Eventi e newsServizi tecnici

Barolo, Barbaresco e Gavi: aperti i bandi per nuovi vigneti

Aperti i bandi per l’impianto in Piemonte di nuovi vigneti di Gavi, Barolo, Barbaresco, Dogliani e Langhe Arneis. Il bando, che scade il 30 marzo prossimo (solo per il Gavi c’è tempo fino al 12 aprile), prevede per la nostra Regione la possibilità di incrementare la superficie a vigneto di alcune docg: in tutto si tratta di circa 468 ettari (pari all’1% della superficie vitata regionale). Le domande per ottenere l’autorizzazione all’impianto devono essere presentate attraverso il sistema nazionale SIAN.

“E’ una occasione importante per consolidare la viticoltura piemontese”, commenta l’assessore Giorgio Ferrero. “In particolare, utilizzando la possibilità determinata dal ministero, la Giunta regionale ha deciso di riservare il 50% della superficie per nuovi impianti alle piccole e medie aziende, a chi fa produzione biologica e a chi opera su terreni sottratti alla malavita organizzata. Un segno della nostra volontà di irrobustire quello che è il tessuto portante della nostra viticoltura e chi si impegna nel biologico, una nuova sfida che in molti stanno raccogliendo anche in Piemonte”.

Approfondimenti nell’area dedicata della Regione Piemonte

Richiesta informazioni

  • Ai sensi del D. Lgs. 196/03, la scrivente VIGNAIOLI PIEMONTESI s.c.a., con sede a Castagnito – Via Alba n. 15 – Partita IVA 01167230059, in qualità di Titolare del Trattamento, La informa di quanto segue:
    Il trattamento a cui saranno sottoposti i Suoi dati personali (a titolo esemplificativo: dati anagrafici, fiscali, nominativi, contabili, ecc.) riguarda finalità strettamente connesse all’attività di competenza della società ed ha lo scopo di svolgere l’attività per la quale la società è controparte nel rapporto in essere, adempiere ad ogni norma di legge esistente, anche in relazione alle incombenze contabili e fiscali. Il trattamento dei dati personali avverrà mediante strumenti idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza, e potrà essere effettuato anche mediante strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi. Il trattamento sarà comunque effettuato in modo lecito, secondo correttezza ed in relazione ai principi di necessità dei dati e di non eccedenza. I dati personali non saranno comunque oggetto di diffusione.
    Per maggiori informazioni scrivi a: info@vignaioli.it.
    Consulta la nostra Privacy policy.