Finanza agevolata

Psr Piemonte: 5,8 milioni di euro per agriturismi e fattorie didattiche

Fissati i criteri per il bando del Psr sul sostegno ad agriturismi, ospitalità per lavoratori agricoli stagionali e fattorie didattiche. “Un bando che vale 5,8 milioni di euro per attività in espansione”, spiega Giorgio Ferrero.

La Giunta regionale ha fissato i criteri per il bando del Psr sulle attività extra agricole. Il bando mette a disposizione 5, 8 milioni di euro per attività extra-agricole. Nello specifico, ci si riferisce agli agriturismi, alle fattorie didattiche e alla realizzazione di spazi per l’ospitalità di lavoratori stagionali avventizi. La Regione Piemonte contribuisce al bando con quasi un milione di euro.

“E’ un sostegno concreto ad attività importanti anche sul piano turistico come gli agriturismi, all’agricoltura sociale, attraverso le fattorie didattiche, e per l’ospitalità di lavoratori stagionali avventizi. Un problema molto chiaro alla Regione Piemonte, che lo ha affrontato con una legge apposita, approvata a fine 2016 dal Consiglio regionale, che aiuta  la realizzazione di strutture atte alla ospitalità di questi lavoratori. Un atto di civiltà e di giustizia”, commenta Giorgio Ferrero.

Richiesta informazioni

  • Ai sensi del D. Lgs. 196/03, la scrivente VIGNAIOLI PIEMONTESI s.c.a., con sede a Castagnito – Via Alba n. 15 – Partita IVA 01167230059, in qualità di Titolare del Trattamento, La informa di quanto segue:
    Il trattamento a cui saranno sottoposti i Suoi dati personali (a titolo esemplificativo: dati anagrafici, fiscali, nominativi, contabili, ecc.) riguarda finalità strettamente connesse all’attività di competenza della società ed ha lo scopo di svolgere l’attività per la quale la società è controparte nel rapporto in essere, adempiere ad ogni norma di legge esistente, anche in relazione alle incombenze contabili e fiscali. Il trattamento dei dati personali avverrà mediante strumenti idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza, e potrà essere effettuato anche mediante strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi. Il trattamento sarà comunque effettuato in modo lecito, secondo correttezza ed in relazione ai principi di necessità dei dati e di non eccedenza. I dati personali non saranno comunque oggetto di diffusione.
    Per maggiori informazioni scrivi a: info@vignaioli.it.
    Consulta la nostra Privacy policy.