Riviste e pubblicazioni

A Casorzo si presenta il nuovo Barolo&Co

Il nuovo numero di Barolo&Co, magazine diretto da Giancarlo Montaldo, è pronto. Si presenta sabato 30 novembre, alle 10,30, alla Cantina di Casorzo in via San Lodovico 1 a Casorzo (AT).

Il numero dell’inverno 2019 di Barolo & Co si trattano tanti argomenti: l’articolo principale – nella rubrica “Vino territorio” – racconta il vino Moscato d’Asti Docg, ma uno speciale focus è dedicato alla Malvasia di Casorzo Doc, un vino che nel tempo ha rivelato qualità, gradevolezza e grande capacità di coinvolgere la tavola e il consumatore.

Riflettori puntati anche su altri temi sviluppati in questo numero della rivista: il vitigno Moscato, il vitigno Dolcetto coltivato in altitudine, la Liguria di Ponente dell’Ormeasco di Pornassio e del Rossese di Dolceacqua, il tour dei crus nella zona del Barbaresco, il Mercato alimentare di Berlino, la castagna Cuneo, il mandarino, lo zucchero, la Doc Val di Susa e il pregio del Muscat de Chambave.

Interverranno il direttore della rivista Giancarlo Montaldo, la responsabile della redazione Teresa E. Baccini, il direttore della Vignaioli Piemontesi Gian Luigi Biestro e altri giornalisti collaboratori.

Seguirà un brindisi all’annata 2019 e alle prossime Festività di fine anno con la Malvasia di Casorzo Doc della Cantina di Casorzo.

Per abbonamenti cliccare qui

Richiesta informazioni

  • Ai sensi del D. Lgs. 196/03, la scrivente VIGNAIOLI PIEMONTESI s.c.a., con sede a Castagnito – Via Alba n. 15 – Partita IVA 01167230059, in qualità di Titolare del Trattamento, La informa di quanto segue:
    Il trattamento a cui saranno sottoposti i Suoi dati personali (a titolo esemplificativo: dati anagrafici, fiscali, nominativi, contabili, ecc.) riguarda finalità strettamente connesse all’attività di competenza della società ed ha lo scopo di svolgere l’attività per la quale la società è controparte nel rapporto in essere, adempiere ad ogni norma di legge esistente, anche in relazione alle incombenze contabili e fiscali. Il trattamento dei dati personali avverrà mediante strumenti idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza, e potrà essere effettuato anche mediante strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi. Il trattamento sarà comunque effettuato in modo lecito, secondo correttezza ed in relazione ai principi di necessità dei dati e di non eccedenza. I dati personali non saranno comunque oggetto di diffusione.
    Per maggiori informazioni scrivi a: info@vignaioli.it.
    Consulta la nostra Privacy policy.