Finanza agevolata

2009-2019: dieci anni di Ocm Vino in Piemonte

Incontro giovedì 20 giugno in Vignaioli Piemontesi a Castagnito (Cn)

Scarica le relazioni: 

Relazione Daniela Scarzello_Regione Piemonte_2009-2019 dieci anni di Ocm Vino

Relazione Tiziana Sarnari_Ismea_2009-2019 dieci anni di Ocm Vino

Relazione Stefano Massaglia_Università degli Studi di Torino_2009-2019 dieci anni di Ocm Vino

L’OCM vino, ossia l’Organizzazione Comune del Mercato vitivinicolo, entrò ufficialmente in vigore il 1° agosto 2009. L’Unione Europea stabilì così il diritto a regolamentare il comparto vinicolo, stanziando contributi a fondo perduto alle aziende per la promozione all’estero. Quale obiettivo? Rinnovare e semplificare l’organizzazione del mercato vitivinicolo per disciplinare il mercato interno, gli scambi con i paesi terzi e le regole della concorrenza.

ocm-vino-convegno

Da allora sono passati dieci anni ed è tempo di bilanci per il Piemonte del vino: come sono stati utilizzati i finanziamenti Ocm? Quali traguardi si sono raggiunti? Che altre sfide riserva il futuro? Se ne parlerà giovedì 20 giugno dalle 16,30 in Vignaioli Piemontesi, in via Alba 15, a Castagnito (Cn).

Sarà Daniela Scarzello, funzionaria della Regione Piemonte, a presentare un bilancio di questi primi dieci anni di Ocm. Seguiranno gli interventi di Tiziana Sarnari (Ismea) e Stefano Massaglia (Università degli Studi di Torino). Partecipano i Consorzi di Tutela Piemontesi.

Seguirà aperitivo in Enoteca Noi Vignaioli Piemontesi.

Altre info: 0173.210311

Richiesta informazioni

  • Ai sensi del D. Lgs. 196/03, la scrivente VIGNAIOLI PIEMONTESI s.c.a., con sede a Castagnito – Via Alba n. 15 – Partita IVA 01167230059, in qualità di Titolare del Trattamento, La informa di quanto segue:
    Il trattamento a cui saranno sottoposti i Suoi dati personali (a titolo esemplificativo: dati anagrafici, fiscali, nominativi, contabili, ecc.) riguarda finalità strettamente connesse all’attività di competenza della società ed ha lo scopo di svolgere l’attività per la quale la società è controparte nel rapporto in essere, adempiere ad ogni norma di legge esistente, anche in relazione alle incombenze contabili e fiscali. Il trattamento dei dati personali avverrà mediante strumenti idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza, e potrà essere effettuato anche mediante strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi. Il trattamento sarà comunque effettuato in modo lecito, secondo correttezza ed in relazione ai principi di necessità dei dati e di non eccedenza. I dati personali non saranno comunque oggetto di diffusione.
    Per maggiori informazioni scrivi a: info@vignaioli.it.
    Consulta la nostra Privacy policy.